Il trading di Bitcoin è diverso dall’acquisto della criptovaluta

Gli ultimi anni hanno visto un aumento del prezzo del Bitcoin (BTC) in modo che la valuta virtuale abbia raggiunto livelli record che possano far vergognare qualsiasi valuta fiat. Pertanto, molti investitori sono stati attirati e attratti dal suo fascino magico e ci hanno messo i loro soldi, sperando che la criptovaluta potesse guadagnare ulteriormente. Gli investitori che hanno acquistato la criptovaluta ne hanno sicuramente guadagnato, ma i trader di BTC hanno anche realizzato profitti dalla valuta virtuale.

È importante menzionare qui che l’acquisto e la negoziazione degli stessi sono due aspetti diversi e non devono essere mescolati insieme. Per ogni principiante, entrambi questi aspetti possono sembrare simili, ma c’è un mondo di differenza tra i due. Quindi, proviamo a far emergere le differenze tra questi due aspetti della criptovaluta nelle seguenti sezioni.   

Tipo di proprietà

Quando una persona acquista Bitcoin, viene normalmente consegnata a seconda dell’importo che è stato investito in esso. Pertanto, un investitore può acquistare e conservare un Bitcoin completo o parziale. Inoltre, un acquisto viene generalmente effettuato come investimento a lungo termine. Nel trading di Bitcoin, non vi è alcun acquisto o vendita della criptovaluta. Pertanto, anche una persona che non possiede la criptovaluta può scambiarla facilmente se una persona ha una ragionevole conoscenza del mercato BTC e comprende le tendenze e le variazioni che possono essere sufficienti per perseguire il trading della valuta virtuale. Inoltre, il trading di Bitcoin è considerato un investimento a breve termine in quanto le persone possono acquistare e vendere e realizzare profitti ogni giorno.

Modello di lavoro

Durante l’acquisto di un Bitcoin, lo stesso è di proprietà di una persona e può essere acquistato o venduto in borsa, ma nel trading di Bitcoin, lo scambio avviene su Contract for Difference (CFD). La differenza di prezzo deve essere speculata in CFD e lo spread di acquisto / vendita è la cosa reale da considerare. Siti affidabili come https://it.cryptoengine.app/ possono aiutare a valutare molto bene lo spread di acquisto / vendita in modo che un investitore possa trarre profitto dal trading di Bitcoin. I CFD sono generalmente utilizzati per un periodo di tempo più breve poiché Bitcoin è uno strumento finanziario volatile, i prezzi nelle diverse borse possono variare in modo significativo entro un giorno.

Problemi di flessibilità

Acquistare un Bitcoin e tenerlo in un portafoglio potrebbe non essere abbastanza flessibile come il suo trading. I CFD non sono legati ad alcuna attività, solo il contratto sottostante viene acquistato o venduto, e quindi il trading può essere un’opzione più flessibile rispetto all’acquisto di Bitcoin. Detto questo, non significa che acquistare Bitcoin e mantenerlo sia un lavoro noioso, ma rispetto al trading offre meno flessibilità. Va anche menzionato qui che i CFD sono offerte finanziarie più regolamentate e stabilite rispetto agli acquisti di Bitcoin.

Il luogo della transazione

Per acquistare un BTC, un investitore deve visitare uno scambio, poiché quello è il luogo in cui i BTC sono venduti. Inoltre, gli investitori possono anche acquistare lo stesso da altri investitori, a seconda della propria scelta e preferenza. Il trading di bitcoin, d’altra parte, può essere eseguito in qualsiasi sito di trading che faciliti il commercio. Tuttavia, la maggior parte degli scambi può essere considerata affidabile, ma non tutte le piattaforme di trading possono essere simili, in quanto alcune offrono funzionalità eccellenti rispetto alle altre. Questo è il motivo per cui a più persone piace scambiare BTC solo in alcuni siti in quanto offrono incredibili funzionalità per accumulare profitti intelligenti.

Portafoglio contro conto di trading

Al momento dell’acquisto di un Bitcoin da uno scambio, un proprietario ottiene un portafoglio per mantenere lo stesso sicuro. Il BTC può essere mantenuto fino a quando si desidera mantenere lo stesso. Rispetto ad esso, nel trading BTC, gli utenti ottengono un account di trading al momento della registrazione. Non c’è Bitcoin che è detenuto da questi conti, ma sono solo i soldi veri che sono tenuti in questi conti in modo che il trading possa essere fatto con loro.

Queste sono alcune delle principali differenze tra l’acquisto di Bitcoin e il trading BTC. Per ogni principiante, comprendere queste differenze è molto importante in modo che ci sia un ampio spazio tra i due processi che coinvolgono Bitcoin. Ci possono essere investitori che potrebbero voler negoziare e acquistare Bitcoin, ma a causa del loro valore, ci possono essere più trader sul mercato rispetto agli acquirenti di BTC. Avere una chiara comprensione di entrambi gli aspetti è molto cruciale per loro.

Scritto da
Altri articoli di Romeing

Ritorna lo spettacolo multimediale Viaggi nell’Antica Roma

A partire dall'8 luglio e fino al 8 novembre 2020, puoi rivivere...
Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *