Equilibrio, il Festival dedicato alla danza contemporanea

Equilibrio, il Festival dedicato alla danza contemporanea

Al via all’Auditorium la XVI edizione del festival che celebra i grandi danzatori e coreografi contemporanei

Torna dopo due anni di pausa la sedicesima edizione di Equilibrio, il festival dedicato alla danza contemporanea che avrà luogo, come da tradizione, nelle sale dell’Auditorium Parco della Musica.

In programma 7 grandi serate in Sala Petrassi, 10 compagnie e 10 spettacoli, 8 grandi coreografi. Tra i coreografi di fama internazionale che parteciperanno ricordiamo Maguy Marin, l’israeliana Sharon Eyal con Tanzmainz, la compositrice e performer americana Pamela Z, lo spagnolo Marcos Morau. Tra gli italiani ricordiamo il Leone d’oro Alessandro Sciarroni, Silvia Gribaudi, Francesca Pennini e Cristiana Morganti.  Curatore di questa rassegna, nonché ideatore del programma è Emanuele Masi, attuale direttore artistico di Bolzano Danza, già direttore artistico del Teatro Comunale di Bolzano.

Equilibrio, il Festival dedicato alla danza contemporanea

Di seguito il calendario degli spettacoli:

Anteprima festival Equilibrio 2022
Dimitris Papaioannou, Transverse Orientation, 28 gen| 20:00 | 29 gen | 19:00 | 30 gen | 17:00 | Teatro Argentina

La prima apparizione romana del coreografo greco Dimitris Papaioannou fungerà da anteprima di Equilibrio 2022, all’interno della stagione del Teatro di Roma. Coreografo di fama internazionale, all’interno dell’ultima sua opera, Transverse Orientation, Papaioannou ha ricreato un mondo sospeso, frutto dell’intreccio tra mitologia greca e danza.

RE.ROSAS, An excerpt from Rosas danst rosas coreography by Anne Teresa De Keersmaeker  12 feb | 8pm and 10pm | Cavea

Un Flash mob che avrà luogo nella cavea dell’Auditorium in occasione dell’inaugurazione della rassegna, incentrto su un estratto dello spettacolo Rosas danst Rosas di Anne Teresa de Keersmaeker.

Sharon Eyal, Promise, Compagnia Tanzmainz  – 12 Feb | 21:00 | Sala Petrassi

In Promise la coreografa Sharon Eyal ha lavorato con sette ballerini fino a farli diventare un corpo unico animato da sentimenti quali reclusione e amore, vicinanza e desiderio, estasi e solitudine.

Maguy Marin, Umwelt, Compagnie Maguy Marin  – 15 feb | 21:00 | Sala Petrassi

Il teatro-danza di Maguy Marin torna con Umwelt, dove i nove protagonisti appaiono e scompaiono negli interstizi dei pannelli posti sul palco, muovendosi ed agendo per poi svanire. Una riflessione sulla disfatta del mondo travolto dal consumismo accompagnata dalla musica composta da Denis Mariotte.

Sivia Gribaudi, R.OSA – 10 Esercizi per nuovi virtuosismi, con Claudia Marsicano  – 17 feb | 21:00 | Sala Petrassi

R.OSA è un one-woman show dove la protagonista sfida i suoi stessi limiti mentre cerca di eseguire i dieci esercizi di virtuosismo che danno il titolo alla performance.

Notte a teatro – Laboratorio con Marco D’Agostin (per ragazzi dai 7 ai 12 anni)  – 19 FEB | 20:30 | Teatro Studio Borgna

Un’intera notte da passare all’interno dell’Auditorium per un gruppo di bambini e bambine, che avranno modo di vivere una serie di attività ludico-formative: workshop di movimento, visita alla mostra di Adrian Tranquilli, scoperta delle sale concertistiche, esperimenti di tecnica teatrale, creazione di costumi a tema super-eroi e incontro con gli artisti.

Cristiana Morganti, Another round for five  – 19 feb | 21:00 | Sala Petrassi

Round for Five di Cristiana Morganti è un racconto in danza dove 5 ballerini, provenienti da altrettanti paesi, si radunano tutti insieme in un club per discutere, conversare, farsi confessioni e mettersi a confronto.

 Alessandro Sciarroni, Joseph kids, con Michele Di Stefano e Marco D’Agostin  – 20 feb | 11:00 and 17:00 | sala Petrassi

Uno spettacolo il cui fine è quello di mostrare ai più giovani i mezzi tecnologici come possibile veicoli di creatività.

 Marcos Morau, Oskara, Kukai Danzta  – 22 feb | 21:00 | Sala Petrassi

Oskara è un’opera installativa che ripercorre alcuni aspetti della cultura basca, dei miti, dalle origini ai giorni nostri.

Maguy Marin Duo D’Eden, MM contemporary dance company & Alessandro Sciarroni, Dialogo terzo: in a landscape, Collettivo cinetico

24 Feb | 21:00 | Sala Petrassi


In Duo D’Eden, i ballerini interpretano il ruolo di Adamo ed Eva in un Paradiso Terrestre pieno di contraddizioni; Dialogo Terzo: In A Landscape è invece uno spettacolo il cui fine è quello di creare un’energia di empatia tra i ballerini e gli spettatori attraverso la musica.

Francesca Pennini + Pamela Z + PMCE, Carbon song cycle  – 26 feb | 18:00 | Teatro studio Borgna

Carbon Song Cycle di Pamela Z è un’opera multimediale con musica e proeizioni immersive realizzata nel 2012. Per questa edizione del festival Pamela Z ne ha realizzato una versione che includesse la danza; a tal fine è stata chiamata la famosa ballerina Francesca Pennini per realizzarne la coreografia.

Richard Siegal, Triple “All for one” – “Metric Dozen”- “My generation”, Ballet of Difference26 feb | 21:00 | Sala Petrassi

Il progetto del coreografo americano Richard Siegal, fondatore del Ballet of Difference a Monaco nel 2016, si articola in tre parti che raccolgono le coreografie da lui realizzate negli ultimi anni e un recente lavoro con il Ballet of Difference. All for one è una potente espressione del credo nel potere dell’arte, mentre My generation vede una critica ironica all’industria del pop.

Equilibrio, il Festival dedicato alla danza contemporanea

12-26 february 2022

Auditorium Parco della Musica

Viale Pietro de Coubertin, 30

auditorium.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.