Open House Roma 2022

Open House 2022

Il 21-22 maggio torna a Roma il weekend dedicato all’architettura, con centinaia di siti da visitare

Si aprano le porte: è in arrivo la decima edizione di Open House Roma. E’ proprio il caso di usare quest’espressione figurata, visto che parliamo di un evento che darà modo, nel corso di un solo weekend, di poter accedere a centinaia di edifici, tutti caratterizzati dal grande pregio strutturale, spesso realizzati da grandi nomi del mondo dell’architettura. E non solo: in programma anche attività didattiche, visite guidate all’interno di alcuni musei della capitale e passeggiate all’interno dei quartieri di Roma più interessati sotto il punto di vista costruttivo.

Open house è uno degli eventi culturali in programma a Roma ogni primavera che più suscita interesse nei cittadini, soprattutto perché parliamo di edifici non sempre aperti al pubblico, visitabili durante quest’occasione in forma del tutto gratuita. Il programma è davvero ricco e variegato, e due giorni sono davvero pochi, per cui vi segnaliamo 15 highlights, ossia quelle che, a parer nostro, sono i siti più particolari e interessanti, da visitare assolutamente nel corso di questa speciale iniziativa!

Tutti i siti sono visitabili previa prenotazione sul sito ufficiale dell’evento.

Il Parco e la Torre Solare di Villa Mellini – Sede Centrale dell’istituto Nazionale di Astrofisica

Viale del Parco Mellini, 84
Max 15 persone per volta
Durata: 50 min.

OPEN HOUSE ROMA 2022

Villa Mellini, situata sulla sommità della Riserva naturale di Monte Mario, ospita la Sede Centrale dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF), il principale Ente italiano di Ricerca nell’ambito dell’Astronomia e dell’Astrofisica. La villa ha origine nel XVI secolo; nel 1962 il complesso ha visto l’intervento dell’architetto Saverio Busiri Vici. Nel corso del ‘900 la villa è stata sede dell’Osservatorio Astronomico di Roma, attualmente operativo a Monte Porzio Catone. Nel parco che circonda Villa Mellini è stato realizzato il Centro Elaborazione Dati e la Torre Solare, oggi utilizzata per scopi didattici.


Tor San Michele a Ostia

Via degli Atlantici, snc
Max 20 persone per volta
Durata: 40 min.

OPEN HOUSE ROMA 2022
Tor San Michele a Ostia, ©Associazione Culturale Quattro Sassi

La Torre di San Michele è una costruzione difensiva militare costruita su progetto di Michelangelo Buonarroti intorno alla metà del Cinquecento. Fu completata dopo la morte del grande artista da Giovanni Lippi, e inaugurata nel 1568 da Pio V. La visita è proposta dall’Associazione culturale Quattro Sassi, in collaborazione con la Soprintendenza Speciale Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Roma. Sarà possibile visitare la Torre internamente fino ad arrivare sulla piazza d’armi: da qui si gode di una vista mozzafiato, con una panoramica che permette di abbracciare con lo sguardo, a 360°, Roma, Ostia e Fiumicino.


Angelini Headquarters

Via Amelia, 70
Max 20 persone per volta
Durata:
90 min.

OPEN HOUSE ROMA 2022

Gli Headquarters Angelini sono il risultato di un concorso internazionale volto a rinnovare la sede originaria del gruppo farmaceutico, vinto nel 2020 dallo Studio Transit in collaborazione con Enzo Pinci. Un corpus di ambienti che interagiscono in modo organico tra loro tramite un sistema di atrii e giardini, e che includono un asilo, un auditorium e persino due piani di parcheggi interrati, anche ad uso pubblico.


Palazzo Piacentini

Via Veneto, 33
Max 15 persone per volta
Durata:
45 min.

OPEN HOUSE ROMA 2022

Progettato come Sede delle Corporazioni da Marcello Piacentini, che si avviava a diventare l’architetto del regime, rappresenta un unicum nel suo genere. Un’architettura monumentale tradotta attraverso l’uso di materiali tipici romani e altri invece più moderni. Per raggiungere una perfetta integrazione fra arte e architettura, l’edificio racchiude numerosissime opere d’arte legate al tema del lavoro, prima fra tutte la straordinaria grande vetrata disegnata da Mario Sironi. Il Palazzo è attualmente sede dell’attuale Ministero dello sviluppo economico.


Forte Pietralata

Via del Forte Pietralata, 7
Max 20 persone per volta
Durata:
90 min.

image
Forte Pietralata, ©Fabrizio Latini Photography

Il Forte fu impiegato fino agli anni ’40 dall’8° Reggimento Genio, per poi divenire, nel 1945, un convalescenziario per le truppe anglo-americane. Inserito nel vasto compendio della Caserma A. Gandin, è oggi impiegato dalla Brigata Meccanizzata Granatieri di Sardegna. La visita al Forte è a cura di Aps Progetto Forti.


Luiss Guido Carli – Villa Blanc

Via Nomentana, 216
Max 15 persone per volta
Durata:
60 min.

OPEN HOUSE ROMA 2022

Villa Blanc è un gioiello dell’eclettismo di fine ‘800 realizzata da Giacomo Boni e Francesco Mora nel 1895-96, su committenza del Barone Alberto Blanc, Ministro degli Affari Esteri per il Gabinetto Crispi; oggi è una delle sedi della Luiss Business School. Tra il 2012 e il 2017 il complesso (che include la villa principale, sei villini e le serre, immerse in un parco in cui si trovano piante tipicamente mediterranee), è stato destinatario di un’importante opera di ristrutturazione intrapresa dall’Università Luiss Guido Carli, ad opera di Massimo Picciotto. Durante l’Open House di quest’anno, Villa Blanc aprirà le sue porte anche per una suggestiva visita notturna, programmata alle ore 22.


Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale

Piazzale della Farnesina, 1
Max 25 persone per volta
Durata:
90 min.

image
Ministero Degli Affari Esteri E Della Cooperazione Internazionale, ©Giorgio Benni

Realizzata tra il 1937 e il 1959 come Casa Littoria da Enrico Del Debbio, Arnaldo Foschini e Vittorio Morpurgo, l’edificio della Farnesina è oggi sede del Ministero degli Affari Esteri. All’interno si trovano opere di artisti come Cascella, Consagra, Scialoja e Pomodoro, realizzate tra gli anni cinquanta e sessanta. Dal 2001 l’edificio ospita anche la Collezione d’arte contemporanea Farnesina, con opere di Carla Accardi, Alberto Burri, Piero Dorazio, Kounellis, Michelangelo Pistoletto e Emilio Vedova.


Città Giardino Aniene

Via Nomentana, 414
Max 30 persone per volta
Durata:
120 min.

OPEN HOUSE ROMA 2022
Città Giardino Aniene, ©Alessandro Galassi

Città Giardino Aniene, costruita all’inizio degli anni venti su progetto urbanistico di Gustavo Giovannoni, è un’area di Roma caratterizzata da un’edilizia davvero particolare, quella dei cosiddetti villini delle varie Cooperative edilizie, tra cui spiccano quelli progettati da Vincenzo Fasolo. Il percorso di visita parte dal Ponte Nomentano, per poi costeggiare a piedi tutta la zona meridionale di Città Giardino; si prosegue poi verso Piazza Sempione, dove sarà possibile ammirare dall’esterno gli interventi dell’Istituto Case Popolari progettati tra gli altri da Innocenzo Sabbatini e Camillo Palmerini. Termine del tour davanti alla chiesa parrocchiale di Città Giardino Aniene, progettata anch’essa da Giovannoni.


Palazzetto Bianco

Via San Damaso, 41
Max 15 persone per volta
Durata:
50 min.

OPEN HOUSE ROMA 2022

Il Palazzetto Bianco, definito una nave metropolitana, nasce dal sodalizio tra due figure apparentemente lontane tra loro: l’architetto Paola Rossi e lo psichiatra Massimo Fagioli. I due hanno portato avanti una ricerca, tra il 1990 e il 2005, all’interno di una comunità composta da 60 partecipanti, compresa Paola Rossi, che ha portato alla nascita di una serie di proposte progettuali culminate nella costruzione del Palazzetto. L’edificio ospita due alloggi per piano, per cinque piani di altezza. Il progetto strutturale è di Antonino Reggio d’Aci.


Palazzo del Convento di Sant’Agostino Sede dell’avvocatura dello Stato

Via dei Portoghesi, 12
Max 15 persone per volta
Durata:
60 min.

OPEN HOUSE ROMA 2022

Il Convento medioevale fu edificato in origine assieme alla chiesa di S. Agostino, ampliato poi nel seicento con la ricostruzione della chiesa, fino ad essere completamente riedificato su progetto di Luigi Vanvitelli nella metà del XVIII secolo. Oggi il Palazzo ospita la sede centrale dell’Avvocatura dello Stato, l’organo statale preposto alla tutela legale di pubbliche amministrazioni.


Ex Pastificio Pantanella

Via Casilina, 5
Max 20 persone per volta
Durata:
80 min.

OPEN HOUSE ROMA 2022
Ex Pastificio Pantanella, @Nicholas Berardo

Sorto alla fine dell’800, il Pastificio Pantanella è un classico esempio di archeologia industriale. La sua storia presenta una stratificazione di vicende storico-urbanistiche all’interno delle quali si sono mossi vari architetti, tra cui Aschieri e Morpurgo. Il tour vi accompagnerà in un viaggio attraverso la sua memoria storica, dalla nascita come biscottificio all’elegante spazio odierno, riconvertito a sede della Fondazione Gimema – Franco Mandelli onlus ad opera dello studio MDAA.


Orizzonte Europa – BNL Gruppo BNP Paribas

Via Altiero Spinelli, 30
Max 15 persone per volta
Durata:
60 min.

OPEN HOUSE ROMA 2022
ORIZZONTE EUROPA – BNL Paribas , ©AF517 copyright Luc Boegly

Da qualche anno lo skyline del quartire Tiburtino è decisamente cambiato grazie alla presenza della nuova sede romana di BNL Gruppo BNP Paribas, Orizzonte Europa: un edificio lungo 230 metri, posizionato accanto alla Stazione Tiburtina. Una prova architettonica fortemente riuscita, che coniuga sostenibilità, innovazione e funzionalità; l’edificio, dall’impronta decisamente contemporanea, si posiziona nell’ambiente circostante in modo fluido, grazie alla superficie specchiata che diventa un prisma dai mille riflessi in continuo mutamento.


Palazzo dell’Aeronautica

Viale dell’Università, 4
Max 15 persone per volta
Durata:
90 min.

OPEN HOUSE ROMA 2022

Il monumentale Palazzo dell’Aeronautica fu progettato nel 1931 da un architetto di soli 28 anni, Roberto Marino, su commissione dell’allora ministro della Regia Aeronautica Italo Balbo. Si tratta del primo palazzo in Italia costruito interamente in cemento armato: copre una superficie di circa 8000 mq. Al suo interno le sale principali sono decorate con pitture murali di carattere geografico, astronomico e storico, alcune delle quali rappresentanti luoghi del Brasile e degli Stati Uniti, meta delle due Crociere Atlantiche guidate dallo stesso Balbo nel 1930 e nel 1933.


Real Academia de España en Roma – Tempietto di S. Pietro in Montorio

Piazza San Pietro in Montorio, 3
Max 20 persone per volta
Durata:
45 min.

image

Il complesso monumentale di San Pietro in Montorio ospita, dal 1873, la sede dell’Accademia di Spagna; da qui si gode di una delle più suggestive vedute di Roma. Il complesso è una perla storico-artistica: costruito alla fine del XV secolo, si articola intorno al chiostro decorato con lunette dipinte dal Pomarancio e ospita il celeberrimo tempietto circolare di Donato Bramante, una delle opere architettoniche rinascimentali più famose.


Il Casino dell’Orologio a Villa Borghese

Piazza di Siena, 1
Max 20 persone per volta
Durata:
45 min.

OPEN HOUSE ROMA 2022
Il Casino dell’orologio a Villa Borghese, ©Sovrintendenza Capitolina

Il Casino dell’orologio è uno degli elementi iconografici più rimarchevoli all’interno del Parco di Villa Borghese. Fu realizzato nel XVI secolo come fabbrica di servizio annessa ad un fondo rustico; nel Seicento fu acquistato dal cardinale Scipione Borghese. L’odierno aspetto, di matrice neoclassica, deriva dai lavori di risistemazione avvenuti alla fine del Settecento ad opera dell’architetto Mario Asprucci. Durante la visita sarà possibile accedere all’interno del Casino, di solito non accessibile.


OPEN HOUSE ROMA 2022

21-22 Maggio 2022

Evento gratuito (prenotazione obbligatoria)

openhouseroma.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.