Race for the Cure 2022

Race for the cure 2022

Torna a Roma la più grande manifestazione al mondo per la lotta ai tumori del seno

Sarà Roma la città da dove partirà la XXIII edizione della Race for the Cure 2022, che si terrà al Circo Massimo dal 5 all’8 maggio, seguita da altre 6 città italiane: Bari (13 – 15 maggio), Napoli (20 – 22 maggio), Bologna (16 – 18 settembre), Brescia (23 – 25 settembre), Matera (30 settembre – 2 ottobre) e Pescara (7 – 9 ottobre). Testimonial dell’evento, che negli ultimi 22 anni ha aiutato Komen Italia a investire più di 21 milioni di euro in oltre 1000 progetti di tutela della salute delle donne, saranno Maria Grazia Cucinotta e Rosanna Banfi.

Scopriamo insieme tutti gli eventi in programma in questa 4 giorni di sport e solidarietà.

Il programma e le iniziative

Giovedì 5 alle 10.30 si svolgerà al Circo Massimo la cerimonia di inaugurazione della Race con l’apertura del Villaggio della Salute, che sarà attivo fino a sabato 7 dalle ore 10 alle ore 20; qui saranno offerte gratuitamente consulenze specialistiche ed esami diagnostici, in collaborazione con il Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS. Sarà attivo nei quattro giorni della manifestazione anche lo sportello informativo per l’accesso agli screening della Regione Lazio per la prevenzione del tumore del seno, del collo dell’utero e del colon.

In programma inoltre incontri e conferenze dedicate alla tutela della salute delle donne, sessioni di mindfulness, yoga, shiatsu, riflessologia plantare, supporto psiconcologico, sportello legale, spazio beauty e laboratori di alimentazione. Nel Villaggio ci sarà inoltre uno spazio speciale dedicato alle “Donne in Rosa”, alle guerriere che stanno affrontando o hanno affrontato il tumore del seno, e che avranno modo di condividere qui la loro esperienza.

Quest’anno torna anche l’Emotional Room, un’installazione che prende ispirazione dal volo dei 5000 palloncini rosa che per 20 anni ha concluso la manifestazione e che, nel rispetto dell’ambiente, è stato trasformato nel lancio simbolico di un unico palloncino. Qui i visitatori troveranno un ambiente ideale per momenti di riflessione che potranno poi essere scritte sul Muro delle Emozioni.

Durante la manifestazione ci sarà spazio anche per i più piccoli: all’interno del Villaggio infatti sarà allestita un’Area Kids con tante iniziative ludiche e didattiche, senza dimenticare la Kids for the Cure, la mini corsa riservata ai bambini delle scuole dell’infanzia e primarie promossa in collaborazione con Roma Capitale, l’Assessorato Scuola e l’Assessorato Grandi Eventi, Sport, Turismo e Moda.

Race for the Cure 2022

L’evento principale della manifestazione è chiaramente la corsa di 5 km (sia competitiva che amatoriale) che si terrà domenica 8 maggio alle ore 9.40, insieme alla passeggiata di 2 km. I percorsi partiranno da via Petroselli (Bocca della Verità) e si snoderanno per le vie del centro di Roma. Al termine della corsa e della passeggiata si svolgerà la cerimonia di premiazione.

Race for the Cure: come iscriversi e partecipare

Ci si potrà iscrivere alla corsa attraverso il sito dedicato, con una donazione minima di €15. L’iscrizione dà diritto a ricevere (fino a esaurimento) lo zainetto e la maglia ufficiale. Anche quest’anno inoltre è previsto l’ingresso gratuito per tutti gli iscritti alle 6 edizioni della Race for the Cure, grazie al protocollo di intesa con il Ministero della Cultura. Basterà mostrare la ricevuta di iscrizione o entrare con la maglia della manifestazione per accedere gratuitamente ai principali musei, monumenti e parchi archeologici statali delle rispettive città.

Gli elenchi dei musei aderenti sono consultabili su www.komen.it.


Race for the Cure 2022

Roma, 5-8 maggio

Info e iscrizioni:  www.raceforthecure.it |  www.komen.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.