I migliori eventi a Roma di questo autunno 2021

I migliori eventi a Roma di questo autunno 2020

Cosa fare a Roma in autunno: i migliori eventi da non perdere

In autunno le temperature si abbassano e le foglie iniziano a cadere. Ma non pensare che Roma stia per andare in letargo, anzi. Il calendario autunnale è come al solito pieno di eventi: dalle grandi mostre, all’attesissima Festa del Cinema fino al Romaeuropa festival, c’è da divertirsi.

Ecco gli eventi più attesi di questa stagione:

FESTIVALS

Village Celimontana Jazz Festival

Fino al 19 settembre
Villa Celimontana – Via della Navicella, 12

romeing.it/it/village-celimontana-festival-roma/

village celimontana 2020

È tornato il tanto amato Village Celimontana con la sua sesta edizione. Un festival con oltre 100 concerti carico di artisti di grande livello, pronti ad intrattenerti fino 31 ottobre. Quest’anno il festival celebra i 100 anni dagli anni ’20 e dalla nascita di Dixieland, un periodo di grande speranza, creatività artistica e musicale. Prenota un posto in prima fila con una bottiglia di vino inclusa cliccando sul pulsante Prenota Ora qui sotto!

PRENOTA ORA


Vinòforum 

10 – 19 settembre
Parco di Tor di Quinto – Via Fornaci di Tor di Quinto, 10
romeing.it/it/vinoforum-roma/

Vinoforum Festival Roma 2021

Andrà in scena a Roma, da venerdì 10 a domenica 19 settembre 2021, la 18^ edizione di Vinòforum – Lo Spazio del Gusto presso il Parco Tor di Quinto (Via Fornaci di Tor di Quinto). Oltre 12.000 metri quadri di spazi verdi che per dieci giorni chiameranno a raccolta centinaia di cantine vitivinicole italiane e internazionali, chef stellati, ristoranti, enoteche e realtà del comparto gastronomico, per una vera e propria maratona di gusto, quest’anno ancora più ricca di novità e di significato. Per maggiori informazioni leggi il nostro articolo.


Romaeuropa Festival

14 settembre – 21 novembre
Varie location
romeing.it/it/romaeuropa-festival/

romaeuropa festival 2021

La sedicesima edizione del Romaeuropa Festival è in programma a partire dal 14 settembre per due mesi di programmazione internazionale in 16 spazi della capitale (due sale dell’Auditorium Parco della Musica, il Teatro Argentina e il Teatro India, sei spazi del Mattatoio, due spazi del MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI Secolo, il Teatro Vascello, il Teatro Vittoria, il Teatro Quarticciolo e Villa Medici – Accademia di Francia), per 86 titoli e 206 giornate di spettacolo in linea e in continuità con i consueti standard del REf. La rassegna, come sempre, comprende musica, teatro, danza, nuovo circo, arti digitali e creazioni per l’infanzia e sarà all’insegna della “ripartenza del settore artistico e culturale”.  Per maggiori informazioni leggi il nostro articolo.


Wavemarket Fair

30 – 31 ottobre
Prati Bus District – Viale Angelico, 52
romeing.it/it/wave-market-fair-fiera-artigianato-design-roma/

Wave Market Fair 2020

Wave Market Fair è la prima fiera di Roma per la promozione dell’artigianato e del design nelle loro diverse declinazioni. Nasce nel 2016 ed offre un format unico di evento, innescando una rete di collaborazioni tra realtà differenti e mettendo al centro la connessione e lo scambio tra le persone, con un forte impatto culturale, sociale ed economico. Il 30 e 31 ottobre dalle 10:00 alle 21:00 Prati Bus District, la location industriale di Roma, farà da palcoscenico a una selezione di progetti innovativi e giovani talentuosi della scena locale e nazionale. Più di 150 brand e progetti innovativi da diverse regioni d’Italia saranno presenti e uniti in un unico luogo per un solo weekend.


VRE Fest

14 – 16 ottobre
romeing.it/it/vre-fest-virtual-reality-experience-roma/

virtual-reality-experience-festival-2021-rome

Vre- Virtual Reality Experience è il primo festival italiano dedicato al mondo della realtà virtuale e delle tecnologie immersive, un passo nel presente verso il futuro. Ideato da Mariangela Matarozzo e prodotto dall’Associazione Culturale Iconialab, il festival nasce per esplorare il ruolo e l’impiego delle tecnologie immersive: dall’intrattenimento alla medicina, dall’arte al Business. Il festival internazionale Virtual Reality Experience permette di scoprire tempi indefiniti e mondi lontani. La programmazione che verrà presentata nel corso delle tre giornate comprende opere girate a 360°, esperienze virtuali, Live Performance e talk durante cui interverranno speakers tra i più autorevoli in ambito VR/ AR/ XR.


Festa del Cinema di Roma

14 – 24 ottobre
Auditorium Parco della Musica
romeing.it/it/festa-del-cinema-di-roma

Festival del Cinema di Roma 2020

La sedicesima edizione della Festa del Cinema di Roma si svolgerà dal 14 al 24 ottobre 2021 presso l’Auditorium Parco della Musica e altri luoghi della città. Fra le prime anticipazioni, i Premi alla Carriera ai registi di culto Tim Burton e Quentin Tarantino che incontreranno il pubblico all’Auditorium, l’Incontro Ravvicinato con Zadie Smith, e la Retrospettiva su Arthur Penn.

CLICCA QUI PER ACQUISTARE I BIGLIETTI

MOSTRE

All About Banksy – Exhibition 2 al Chiostro del Bramante

fino a gennaio 2022
Chiostro del Bramante – Via Arco della Pace, 5
romeing.it/it/banksy-mostra-a-roma/

All About Banksy Chiostro Bramante Roma
No Ball Games, Screenprint, 2009, Private Collection

Dopo la prima esposizione A Visual Protest chiusa lo scorso marzo, il Chiostro del Bramante di Roma dedica una seconda mostra allo street artist dall’identità misteriosa in collaborazione con Butterfly & David Chaumet-Butterfly Art News. 250 opere provenienti da collezioni private per scoprire, conoscere e riconoscere Banksy e la sua ironia graffiante. Un percorso tra le opere realizzate dall’artista di Bristol dal 1999 al 2020 con sezioni tematiche sui lavori divenuti icone e sui temi fondamentali dell’artista: opere intrise di denuncia sociale e di una visione della realtà personalissima e a tratti dissacrante.

LEGGI DI PIU’


Damien Hirst alla Galleria Borghese

fino al 7 novembre
Galleria Borghese, Piazzale Scipione Borghese
romeing.it/it/damien-hirst-galleria-borghese/

galleria-borghese-damien-hirst-exhibition
No Ball Games, Screenprint, 2009, Private Collection

Per la sua prima volta nella Galleria romana che fu il raffinato scrigno del Cardinal Borghese, accumulatore erudito di meraviglie, Damien Hirst ha scelto di lasciare i suoi ospiti a bocca aperta in quella che è già una casa di meraviglie da togliere il fiato. Archaeology Now, a cura di Anna Coliva e Mario Codognato, presenta oltre 80 opere dalla serie Treasures from the Wreck of the Unbelievable, tra sculture monumentali e oggetti di piccole dimensioni. Un’unica parola d’ordine: sorprendere.

LEGGI DI PIU’


Open House Rome

2 – 3 ottobre
piu di 200 edifici a Roma
romeing.it/it/open-house-roma/

open house roma 2021

Open House Roma è un evento annuale che in un solo week end consente l’apertura gratuita di centinaia di edifici della Capitale notevoli per le loro caratteristiche architettoniche.


Roma Art Week 2021

25 – 30 ottobre
gallerie d’arte e open studios a Roma
romeing.it/it/rome-art-week/

rome art week 2021

Il 25 ottobre 2021 parte la sesta edizione di Rome Art Week. Vi attende un fitto calendario di mostre, eventi, esposizioni collettive, open studio, progetti curatoriali, talk con artisti, visite guidate.


Viaggio nei Fori

fino all’8 novembre
Fori Imperiali – Via Alessandrina, Largo Corrado Ricci 
romeing.it/it/spettacolo-multimediale-viaggio-nei-fori-roma/

Viaggio nei Fori - Multimedia show at the Forum of Augustus

Viaggi nell’antica Roma, è un appuntamento fisso e di successo dell’estate romana, un’appassionante ed innovativo spettacolo multimediale che racconta e fa rivivere la storia del Foro di Augusto. Grazie ad apposite audioguide (protette da involucro monouso nel rispetto delle vigente norme anti-covid) e accompagnati dalla voce di Piero Angela e dalla visione di magnifici filmati e proiezioni che ricostruiscono il Foro di Augusto così come si presentava nell’antica Roma, potrai godere di una rappresentazione emozionante e allo stesso tempo ricca di informazioni dal grande rigore storico e scientifico. Lo spettacolo Viaggio nei Fori si svolgerà ogni sera con tre repliche di 40 minuti (con un massimo di 50 persone) e  potrà essere ascoltato in 8 lingue (italiano, inglese, francese, russo, spagnolo, tedesco, cinese e giapponese).

LEGGI DI PIU’


L’Inferno di Dante alle Scuderie del Quirinale

dal 15 ottobre al 9 gennaio 2022
 Scuderie del Quirinale – Via Ventiquattro Maggio, 16

inferno dante scuderie quirinale

In occasione dei settecento anni dalla morte del sommo poeta, le Scuderie del Quirinale ospiteranno “Inferno”, una nuova grande mostra dedicata a Dante e curata da Jean Clair, in programma dal 5 ottobre 2021 al 9 gennaio 2022. Per la prima volta una grande esposizione d’arte affronta il mondo dell’Inferno, raccontando la sua fortuna iconografica dal Medioevo ai nostri giorni, con oltre 180 opere, provenienti da 80 prestatori di 10 Paesi. Come tradizione delle Scuderie alla mostra si affiancherà un denso programma di incontri, letture, riflessioni sui temi dell’Inferno dantesco, anche in rapporto alla complessità dei nostri tempi.


Sebastião Salgado. Amazônia al MAXXI

dal 1 ottobre al 23 febbraio 2022
MAXXI – Via Guido Reni, 4/a
romeing.it/it/museo-maxxi-arte-contemporanea-roma/

salgado exhibition at maxxi museum in rome
© Sebastião Salgado/Contrasto

La mostra, in anteprima in Italia, con più di 200 opere ci immerge nell’universo della foresta mettendo insieme le impressionanti fotografie di Salgado con i suoni concreti della foresta. Il fruscio degli alberi, le grida degli animali, il canto degli uccelli o il fragore delle acque che scendono dalla cima delle montagne, raccolti in loco, compongono un paesaggio sonoro, creato da Jean-Michel Jarre. La mostra mette in evidenza la fragilità di questo ecosistema, mostrando che nelle aree protette dove vivono le comunità indiane, guardiani ancestrali, la foresta non ha subito quasi alcun danno e ci invita a vedere, ascoltare e a riflettere sulla situazione ecologica e la relazione che gli uomini hanno oggi con essa.


Gustav Klimt. La secessione e l’Italia al Museo di Roma

dal 27 ottobre al 27 marzo 2022
Museo di Roma – Piazza di San Pantaleo, 10

klimt museo di roma

Dal 27 ottobre il Museo di Roma a Palazzo Braschi ospiterà la mostra“Klimt. La Secessione e l’Italia”, un evento espositivo che segna il ritorno in Italia dell’artista austriaco con alcuni dei suoi capolavori provenienti dal Museo Belvedere di Vienna, dalla Klimt Foundation e da collezioni pubbliche e private come la Neue Galerie Graz. La mostra ripercorre la vita e la produzione artistica di Klimt, sottolineandone il ruolo di cofondatore della Secessione viennese e indagando sul suo rapporto con l’Italia, meta dei suoi viaggi e luogo dialcuni suoi successi espositivi. Sono circa 200 le opere esposte, tra dipinti, disegni, manifesti d’epoca e sculture di Klimt e degli artisti della sua cerchia.

More from Romeing Editorial Staff
Le opere di Michelangelo Buonarroti a Roma
Segui il nostro itinerario alla scoperta dei capolavori di Michelangelo Buonarroti a...
Leggi tutto
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *