La Guida alle Gelaterie di Roma

le-migliori-gelaterie-di-roma
Gelateria Fata Morgana - Photo: Alberto Blasetti

Le migliori gelaterie di Roma 2021

Fresco e cremoso, da mangiare tra un pasto e l’altro o al posto di un pranzo intero, il gelato è un alimento universale e trasversale che unisce tutti. Popolare tanto nel prezzo quanto nel gusto è forse il cibo più acquistato, fotografato e mangiato nel periodo estivo in tutta Italia. A Roma, in quei più o meno 1300 chilometri quadrati che la costituiscono, esistono migliaia di gelaterie, più o meno buone, più o meno artigianali. D’altra parte non esiste il gelato migliore in assoluto, tutto dipende dal gusto personale, dal ricordo. Per questo, l’elenco che segue non è una classifica ma piuttosto una mappa che ripercorre alcune delle tappe più significative della storia del gelato nella Capitale.

Gelato San Lorenzo

Gelato San Lorenzo Rome
Via Tiburtina, 6 (San Lorenzo); Chiosco Gelato San Lorenzo in Piazza Vittorio Emanuele II, 106 (Esquilino)

Latte di alta qualità, zucchero, uova biologiche, frutta fresca di stagione, proteine e fibre vegetali sono alla base delle ricette della gelateria di via Tiburtina, una realtà contemporanea e luminosa. Il gelato qui è pieno, avvolgente, tradizionale ma non troppo. Conservato nelle carapine, il gelato viene estratto e messo su coni vegani o coppette biodegradabili. Tra i gusti più gettonati, pera, cannella e crumble, lampone e basilico, noce al miele di tiglio e biscotto romano. Ottime anche le variazioni di cioccolato quali il Cioccolato al latte Cru Araguani ed il Cioccolato fondente Cru Manjari all’arancia e le opzioni vegane.

Infogelatosanlorenzo.com


Gelateria Fatamorgana

Gelateria Fatamorgana in Rome
Piazza degli Zingari, 5 (Monti), Via Leone IV, 50 (Prati), Via Roma Libera, 11 (Trastevere), Via Laurina, 10 (Via del Corso), Via dei Chiavari (centro Storico), Via Aosta 3 (Re di Roma), Via Lago di Lesina, 9/11 (Nemorense)

Un gelato orgogliosamente naturale che nasce per essere gustato da tutti, prodotto tramite un processo altamente innovativo è quello di Fatamorgana di Maria Agnese Spagnuolo e Francesco Simon, coppia nella vita e nel lavoro. Lei maestra gelatiera, lui uomo di marketing di Fatamorgana da anni diffondono la cultura del gelato artigianale naturale a Roma. Nei loro molteplici punti vendita offrono un gelato dall’etichetta pulita che non conta al suo interno alcun additivo. Più di trecento sono le ricette originali, dove Maria Agnese reinventa la tradizione mescolandola a nuove idee, spezie ed erbe aromatiche.

Info: gelateriafatamorgana.it


Gelateria dei Gracchi

gelateria-gracchi
Via dei Gracchi, 272 (Prati), Via di Ripetta, 261 (Piazza del Popolo), Viale Regina Margherita, 212 (Nomentano), Viale delle Province, 30 (Piazza Bologna)

Tra le gelaterie più famose ed apprezzate della città c’è Gelateria Dei Gracchi di Alberto Manassei. Il suo prodotto naturale, sano, senza preparati merita più di un assaggio. Ottimi da provare sono quelli a base di frutta secca come mandorla e pistacchio, cremosi ma non stucchevoli e poi quelli con una base di cioccolato, fondente, al latte, integrale con fave di cacao e zucchero di cocco. Sono disponibili anche gusti indicati per chi ha intolleranze al lattosio e al glutine. Per rispetto all’ambiente si utilizzano esclusivamente cucchiaini e coppette biocompostabili.

Info: gelateriadeigracchi.it


La Gourmandise

Best Ice Cream in Rome
Via Felice Cavallotti 36/B (Monteverde)

A Monteverde Vecchio, c’è un gelato che più di tutti merita l’assaggio, ed è quello de la Gourmandise. Qui Dario Benelli utilizza latte di capre maltesi e crea abbinamenti sorprendenti che uniscono dolce e salato, morbido e croccante.  Da assaggiare c’è l’avocado all’olio di oliva, il Miele alle cinque spezie e gruè di cacao, diverse interpretazioni sul cioccolato e numerose creme come quella al finocchietto e visciole. Da assaggiare anche il loro Croquembouche nella variante alla nocciola, pistacchio, mango e crema.

Info: lagourmandise.it


Gelateria Fassi: Il Palazzo del Freddo

Via Principe Eugenio, 65-67 (Esquilino)

Nata nel 1880, questa gelateria nel cuore del quartiere Esquilino e a due passi da piazza Vittorio Emanuele, è sempre stata tra le migliori della città. Famosa non solo per il gelato e la sua panna montata a mano, Fassi si conosce anche per i Sanpietrini, dei mini gelati che ricordano i sanpietrini delle strade della Capitale. Da provare nocciola, crema, cioccolato e fragola.

Info: gelateriafassi.com


Gelateria San Crispino

Gelateria San Crispino in Rome
Via della Panetteria, 42 (Fontana di Trevi); Piazza della Maddalena, 3 (Pantheon); Via Giuseppe Gioachino Belli, 43/45 (Prati); Via Pietro Fedele, 18/A (Appio-San Giovanni); Fiumicino Airport (Terminal A)

La meringa più buona la trovate qui da San Crispino. Una gelateria, tra le prime ad aprire, circa trent’anni fa, con un gelato senza conservanti, coloranti o utilizzo di semilavorati. Da provare oltre la Meringa ci sono le creme, in particolare lo zabaione con Marsala De Bartoli e poi pistacchio e nocciola.

Info: ilgelatodisancrispino.it


Gelateria del Teatro

Gelateria del Teatro in Rome
Via dei Coronari, 65 (Navona), Via San Simone, 70 (Navona), and Lungotevere dei Vallati, 25 (Campo dei Fiori/Lungotevere)

La Gelateria del Teatro di Stefano Marcotulli, presente in due sedi, propone un prodotto cremoso e netto nel gusto. Le creme creano dipendenza, dalla classica della nonna a quella allo zabaione di Zibibbo di Pantelleria. Buoni anche i gusti a base di frutta secca e fresca come la fragola Favetta di Terracina ed il limone di Amalfi.  Particolare è la Vecchia Roma, omaggio al vicino ghetto, con ricotta, visciole e crumble al burro. Il negozio si arricchisce di un laboratorio riservato alla cioccolateria ed alla produzione dei dolci e di un altro per la produzione del gelato con una vetrina sulla strada.

Info: gelateriadelteatro.it


Giolitti

Giolitti Rome
Via Uffici del Vicario, 40 (Pantheon); Viale Oceania, 90 (Eur)

A Roma se parli di gelato parli di Giolitti. Nata più di un secolo fa questa storica gelateria si è mantenuta integra negli anni conservando qualità e competenza. In un’atmosfera calda e vivace si assaggiano gusti di una volta, semplici ma fatti con criterio. Ottimo il cioccolato e la nocciola ma anche sulla frutta non si scherza. Un esempio? Il fico caramellato con le noci.

Info: giolitti.it


Verde Pistacchio

Verde Pistacchio Gelateria in Rome
Via Nazionale, 239 (Monti)

Nel 2013 nasce Verde Pistacchio, una realtà sottozero in cui tradizione e innovazione si uniscono per rivoluzionare il mondo del gelato. Design, creatività e divertimento si fondono assieme per rendere il prodotto ancora più gustoso. Oltre il gelato anche semifreddi e crepes arricchiscono l’offerta. Da provare sicuramente il gelato al pistacchio. Il brand è attivo anche a Milano e Cadice. Impara a fare il gelato artigianale con la nostra lezione pratica di gelateria. Clicca sul bottone in basso.


Come il Latte

Gelateria Come il Latte in Rome
Via Silvio Spaventa, 24 (Repubblica/Barberini)

Il gelato più fresco si trova da Come il Latte. Ogni giorno lo staff produce quotidianamente la quantità di prodotto necessaria per la giornata riducendo gli avanzi ed evitando che la bontà e la qualità del gelato vengano alterate. Di alta qualità le materie prime impiegate per produrre gusti semplici e genuini come il mascarpone e gentilini, erborinato miele e noci, e la ricotta, miele e cioccolato. Buonissimo il gelato anche dentro una calda brioche siciliana fatta in casa. Da non perdere è anche il loro frozen yogurt, frutto di una miscela di yogurt magro e puro,   mantecato al momento con cereali, sciroppi di frutta, miele e granelle pralinate realizzate artigianalmente. Brownies, cremolati, tiramisù completano l’offerta.

Infofacebook.com/comeillatte/


Otaleg!

otaleg gelateria roma
Via di San Cosimato 14/a (Trastevere)

Marco Radicioni è il gelataio fuori dagli schemi più famoso di Roma. Nel suo Otaleg! di Trastevere propone gusti evergreen, più o meno classici, accanto a creazioni più irriverenti come quella a base di guacamole, ketchup piccante o salmone per esempio. Assolutamente da non perdere è il Croccante Totale ossia un fior di latte, frutta secca tostata, miele, sesamo.

Info: otaleg.com


Fiordiluna

fior di luna gelateria roma
Via della Lungaretta, 96 (Trastevere)

Una delle poche, buone gelaterie nel cuore di Trastevere, è Fiordiluna. Qui si prova un gelato artigianale ed etico, dove tutti gli ingredienti arrivano da filiera corta e piccoli produttori. Come si definiscono loro, “pionieri dell’architettura pulita” i ragazzi di Fiordiluna lavorano al minimo il prodotto, in modo rispettoso. Da provare gusti classici come nocciola, vaniglia e gianduia nonché sorbetti come quello alla fragola o alla pera Williams.

Info: fiordiluna.com


Gelato d’essai da Geppy Sferra

gelato-dessari-roma
Galleria Tor De Schiavi:  Tor de Schiavi, 295

Il gelato di Geppy Sferra va oltre l’immaginario comune, è memoria, studio, gioco e sopratutto gusto, vero ed etico. Il locale, che è ormai anche ristorante con il Bistrò di Gelato di Geppy Sferra all’interno alla sede di via Tor de Schiavi, usa ingredienti di prima scelta e tecnica ineccepibile. Da provare sono tutti i gusti, da quelli alla crema e frutta secca come il pistacchio di Stigliano a quelli di frutta di stagione come il fico verdone.

Info: gelatodessai.it/


I Mannari

i mannari gelateria
Via di Grotta Perfetta, 125 (Ardeatino)

Giuseppe Bassanelli, un “gelatiere per caso”, dopo un grave incidente ha scelto, nel 2001, la via golosa del sottozero, aprendo I Mannari, tra le gelaterie più apprezzate della città. Alla base delle sue ricette ci sono latte fresco di alta qualità, panna e farina di semi di carrube e di guar per addensare. In aggiunta? La freschezza. Da provare le varie sfumature di gelato al cioccolato e pistacchio. E poi monoporzioni, torte gelato e squisite cremolate di frutta.

Info: facebook.com/gelateriaimannari/


Neve di Latte

Gelateria Neve di Latte Rome
Via Luigi Poletti, 6 (Flaminio), Via Federico Cesi, 1 (Prati)

Sia Piazza Cavour, in zona Prati, sia al Flaminio, Neve di Latte è una gelateria contemporanea, di design, dove assaggiare un gelato artigianale carico, ricco in gusto e cremosità. Abbastanza classici tutti i gusti, da provare su cono e coppetta. Consigliato è il pistacchio e neve di latte, una loro rivisitazione del fior di latte così come la crema al Passito di Pantelleria ed il variegato di crema di nocciole e cacao. Buoni anche i dolci da forno e le torte gelato.

Info: facebook.com/NevediLatteRomaPrati


Günther Gelato Italiano

Best Ice Cream in Rome
Piazza di Sant’Eustachio, 47 (Pantheon); Via dei Pettinari, 43 (Campo de’ Fiori); Via Due Macelli, 108 (Trevi)

Qui lo dico e lo ammetto, Gunther Gelato Italiano è il mio gelato dell’estate, che compro giornalmente in vaschetta e finisco nell’arco di pochi secondi sul divano. A renderlo speciale è la cremosità non stucchevole dei gusti preparati a partire dall’acqua Plose dell’Alto Adige, unita a materie prime d’eccezione provenienti da varie regioni come il latte della Pianura Padana, il pino mugo ed i fichi d’India di Sicilia. Da non perdere i cioccolati, il caramello con sale rosa, lo zabaione con rum e quello più particolare al pino mugo. Non sono da meno torte e altri dolci freddi.

Info: gunthergelatoitaliano.com


Al Settimo Gelo

settimo-gelo-gelateria
Via Vodice, 21 (Prati)

Privo di conservanti, aromi artificiali, dall’etichetta pulita e essenziale è il gelato di Al settimo gelo di   Mirella Fiumano. Latte biologico, uova fresche e zucchero di canna sono alla base del suo gelato, buono e leggero da fare invidia. Ottimi anche i sorbetti, a base di limone verdello siciliano dall’ agrumeto dei Fratelli Cassarisi, a base di fragole, gelsi neri, fichi fioroni e tanto altro. Da assaggiare anche i semifreddi, i cioccolatini, i cremini e le torte gelato.

Info: alsettimogelo


Giuffrè

the best gelaterias in Rome
Viale Trastevere, 255 (Trastevere)

Dal 1918 la gelateria Giuffrè racconta un gelato gustoso, ricco, che non stanca mai. Si inizia con Giovanni Giuffrè in Sicilia. si continua con il figlio Stellario fino ad arrivare a Roma dal nipote Giuseppe che nel 2018 ha aperto la sua gelateria con pasticceria a Trastevere. Il prodotto che si assaggia qui è buonissimo, fresco e genuino, ottenuto dal latte fresco e a km zero e poi pistacchio, ricotta di pecora, miele presidio Slow Food e cioccolato Valhrona chiudono le ricette. Tra i gusti meritano l’assaggio Trasteverino con biscotti al sale e gianduia, Porta Portese, ossia un gelato alla nocciola con mandorle tostate affogate nella gianduia ed infine Portonovo con cioccolato al caramello variegato con polvere di arachidi salate e caramellate, un omaggio a Paolo Brunelli.

Info: gelateriagiuffre.it


Pico Gelato

pico-gelato
Largo XXI Aprile, 1 (Bologna), Via Donatello, 81 (Flaminio), Via Ridolfino Venuti, 81 (Parioli)

In più punti della città, tra Flaminio, Parioli e  Piazza Bologna, Pico Gelato ha conquistato l’intera città con un gelato “naturalmente buono”, senza scorciatoia alcuna. Da provare è il dulce de leche. Ottimo anche il reparto pasticceria con i cookies gelato, i cannoli gelato ed i barattolini gelato. Torte gelato, brioche e crepes chiudono l’offerta.

Info: picogelato.it


Il Capriccio di Carla

il capriccio di carla gelateria

Piazzale Prenestino, 30/31 (Pigneto)

Carla D’ambrosio nel suo Capriccio propone un gelato essenziale e genuino, vellutato e cremoso ma non stucchevole ed assolutamente digeribile. Dal 2009 incanta la clientela con gusti quali Exotic Elixir, ossia uno yogurt variegato con frutto della passione e croccante di pistacchio.

Info: ilcapricciodicarla.it


La gelateria del Pigneto

gelateria del pigneto
Via Pesaro, 11 (Pigneto)

Al Pigneto a riunire i residenti del quartiere è La Gelateria del Pigneto dove si assaggiano gusti artigianali, sorbetti, creme dense e veraci che cambiano di continuo.

Info: facebook.com/gelateriadelpigneto.roma/


Stefano Ferrara Gelato Lab

stefano ferrara gelato lab

Via Silvestri, 224 (Pamphilj)

Stefano Ferrara Gelato Lab esiste dal 2007 (precedentemente Pinguino Gelato Naturale) ed è frutto dell’unione di tecnica e materie prime d’eccellenza. Qui il gelato è buono e soddisfa il gusto e le esigenze di tutti, proponendo ogni volta gusti diversi, uno più buono dell’altro. Contenuto zuccherino ridotto, ma golosità estrema. Da provare i gusti a base di frutta, quelli all’acqua e le creme. Tra tutti emerge il Fiordisale stracroccante, ossia un fiordilatte di ricotta leggermente salato con misto di frutta secca croccante.

Info: gelatolab.it


Cremeria Aurelia

cremeria aurelia
Via Aurelia, 398 (Baldo degli Ubaldi)

Tra i pistacchi più buoni di Roma c’è quello di Cremeria Aurelia. Qui si provano gusti stagionali, cremosi, preparati con sensibilità e tecnica. C’è grande attenzione anche alle intolleranze alimentare.

Info: CremeriaAurelia


DARE

gelateria-DARE-roma

Via Bisagno, 19 (Quartiere Trieste)

Semifreddi, torte, biscotti ripieni, ma soprattutto coni e coppette stracolme di gelato caratterizzano l’offerta di DaRe, una piccola realtà contemporanea e femminile gestita dalla gelataia Veruska Cardellicchio. Qui, come nell’antica tradizione della gelateria artigianale, c’è il banco a pozzetto ideale conservatore per il gelato artigianale. Come gusti imperdibili sono i grandi classici come la stracciatella e la nocciola. Ottimo anche il reparto sorbetti e gusti più arditi.

Info: gelateriadare.com


Ti potrebbe interessare:

More from Francesca Feresin
Le Migliori Carbonare di Roma
I 17 migliori ristoranti per mangiare la più buona carbonara a Roma:...
Leggi tutto
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *